enduro-logo-cut-header-borderwhite

Visitando la Croazia; oltre l’enduro

Visitando la Croazia; oltre l’enduro

Paradiso dell'enduro

Perché per visitare la Croazia ogni stagione è quella buona

La primavera:

La primavera è forse la stagione più bella per visitare il nostro paese. Oltre alle attività di enduro, particolarmente consigliate in questa stagione, ci sono molte altre cose divertenti che si possono fare. La natura è in fase di risveglio dal torpore invernale e si alternano i giorni di pioggia con giornate di sole sempre più lunghe. La natura esplode e le colline si colorano di colori brillanti. I profumi sono inebrianti, soprattutto quando arriva il sole dopo la pioggia.

Beautiful landscape enduro Croatia

Poi, più si va verso il mese di giugno, più sembra di essere in paradiso. Le temperature diventano alte di giorno mentre di sera e di mattina si mantengono fresche, ma mai fredde. Cosa si fa oltre l’enduro? Tutto quel che prevede il contatto con la natura. Le gite con la bicicletta o la e-bike, le camminate o il treking, visite ai parchi naturali o ai parchi avventura. Solo in Istria abbiamo ben tre parchi avventura e ognuno vale la pena di essere visitato. Per il bagno nel mare è ancora un po’ presto anche se non manca chi non si fa spaventare dai 18° e si butta nell’acqua senza paura. La primavera è anche la stagione degli asparagi, delle fragole e delle ciliege.

 

L’estate:

A partire dalla fine di giugno comincia fare veramente caldo. Ma non quel caldo torrido tipico di grandi città, è un caldo ventilato, ben sopportabile e c’è chi fa enduro anche nei mesi di luglio e agosto. Certo, di solito partiamo un po’ prima la mattina per evitare le ore più calde.
Ma è il mare il protagonista assoluto dell’estate. La penisola di Istria per la maggior parte circondata dal mare limpidissimo e sia a sud che a est troviamo alcune isole molto belle da visitare. Potendo scegliere, il mezzo migliore per scoprire la nostra terra è senz’altro la barca. Che sia vela, che sia motore, basta che ci porti a scoprire le spiaggette nascoste, raggiungibili via mare, dove poter fermarsi e passare la giornata nuotando e godendosi il mare cristallino. Ci sono molti operatori in Istria che offrono gite di ogni tipo, diversi club che praticano la subacquea, altri ancora che vi portano a pescare. Ce n’è davvero per tutti i gusti.

Beautiful Croatian sea

Le cittadine marittime brulicano di gente, i ristoranti sono tutti aperti ed è un piacere fare una passeggiata per esempio a Rovigno a Parenzo, due città meravigliose sulla costa ovest. Ci sono poi dei parchi acquatici dove portare le famiglie e moltissimi camping tra cui alcuni dedicati ai nudisti. In Istria potete fare ancora una vacanza semplice, con il vostro camper o con la tenda, e troverete ovunque l’ospitalità e cordialità da parte della gente locale.

Autunno:

In autunno la stagione dell’enduro riparte a piena velocità. Spesso, per trovare il posto tra settembre e ottobre, bisogna prenotare mesi prima. Quello che è impressionante di questa stagione sono i colori. Gli alberi cambiano il colore delle loro foglie e alcuni diventano proprio di un rosso acceso. Le colline sembrano uscite da una fiaba. Non ci sono parole per descrivere la meraviglia che si prova quando, in moto o anche a piedi, ci si ferma ad ammirare i panorami. Si torna poi a fare le camminate, ad andare in bicicletta ma anche a fare dei tour enogastronomici. Infatti, settembre è la stagione della vendemmia.

Noi, in Enduro Experience Croatia, abbiamo la fortuna di avere una piccola vigna e normalmente il secondo weekend di settembre passiamo a raccogliere l’uva. E lo facciamo alla vecchia maniera. Ci troviamo con i parenti e amici, raccogliamo i grappoli per poi portarli a casa e metterli nelle botti di legno aspettando che sia pronto il mosto, il nettare deliziosissimo che man mano che giorni passano, si fa più alcolico. Il vino viene poi trasferito nelle botti in acciaio dove resta fino alla spillatura. Ma facciamo anche la grappa e questo i nostri clienti lo sanno molto bene. In ogni caso, a parte la nostra piccola attività, ci sono molti produttori di vino in zona ed è possibile fare delle visite guidate alle cantine.

 

Inverno:

E cosa si fa in inverno? C’è chi ama venire a fare enduro in inverno, e noi li portiamo nonostante il freddo. Certo, non possiamo dire che sia la stagione migliore, infatti in quel periodo preferiamo fare l’enduro più estremo e non lontano da casa. Così ci scaldiamo mentre cerchiamo di affrontare le mulattiere impossibili e non ci raffreddiamo troppo per raggiungere casa dove per scaldarci fuori abbiamo il fuoco del camino. Per scaldarci dentro invece ci spostiamo nella taverna per assaggiare la grappa locale. In alcuni periodi abbiamo anche la neve. Sul Monte Maggiore, in croato Vela Ucka, spesso c’è neve e con le cime imbiancate la vista sul mare davvero toglie il fiato.

Croatia snow

Se poi qualcuno volesse sciare, le più vicine piste da sci si trovano a Platak, sopra Rijeka. A dire il vero però, sono forse più apprezzate da famiglie con bambini. Per i sciatori esperti rischia di non essere interessante, se non per il fatto che si può sciare anche di notte.

Come vedete, c’è sempre una ragione per venire in Istria. E noi vi aspettiamo! Saremo lieti di aiutarvi ad organizzare le vostre vacanze.